Il Gen. Flynn parla ai raduni pro-Trump: Non possiamo accettare che quello che stiamo passando sia giusto”.

Share it with your friends Like

Thanks! Share it with your friends!

Close

.

NTD   1,03 Mln di iscritti
Il tenente generale Michael Flynn ha parlato davanti a una grande folla che si è radunata a Washington il 12 dicembre per protestare contro i brogli elettorali, ed ha iniziato con la storia di Gerico.

“Siamo in un momento cruciale nella storia degli Stati Uniti d’America”, ha detto al raduno “Let the Church Roar” al National Mall.

“E ricordate, i tribunali non decidono chi sarà il prossimo presidente degli Stati Uniti… Siamo noi a decidere: il popolo”.

Migliaia di persone si sono riunite a Washington il 12 dicembre per partecipare alle marce e ai raduni, chiedendo al governo elezioni eque e un conteggio trasparente. Simili proteste di base hanno avuto luogo ogni sabato dopo le elezioni generali nelle capitali dei 50 Stati.

“Ci sono ancora molte strade da percorrere”, ha detto Flynn. “Se c’è un ragazzo che potrebbe essere vendicativo o sprezzante, lo stai guardando.   Ma io no”.

“Si tratta della nostra fede, si tratta della nostra fede l’uno nell’altro, e si tratta della nostra Costituzione e del tessuto della nostra Costituzione”, ha detto.

“Questa nazione sta attraversando una crisi costituzionale storica e noi lo sappiamo, lo sappiamo tutti, non solo quelli che hanno votato per Trump. L’intero Paese, il mondo intero sta guardando quello che stiamo facendo in questo momento. E dobbiamo fare le cose per bene. In realtà non si tratta del presidente Donald J. Trump, si tratta della presidenza degli Stati Uniti d’America”, ha detto.

Flynn ha parlato di cosa fosse la Costituzione e se ci fosse qualcuno da biasimare.

“Noi, il popolo, votiamo per queste persone.  Noi votiamo per queste persone e dobbiamo pensare a chi diamo il votiamo “, ha detto.

“I padri fondatori erano davvero illuminati, erano brillanti.  E hanno detto: “Sappiamo che ci sarà corruzione, proprio qui, tra le mura di Gerico”. Lo sapevano, così hanno creato qualcosa in cui gli Stati hanno la responsabilità. Le persone più vicine a – ‘Noi il Popolo’ – sono i legislatori statali, questo è super importante”.

“Non possiamo accettare che quello che stiamo passando (N.d.R. le malversazioni e le frodi) sia giusto”, ha detto. Nessuna delle nostre guerre passate è stata una prova delle fondamenta dell’America, ha aggiunto, dicendo di avere un messaggio vitale che voleva che gli ascoltatori portassero via con loro.

“Nelle nostre menti, è lì che troviamo la paura”, ha detto. “Ma è nei nostri cuori che sappiamo veramente cosa è giusto… e quello che vi dico è che dobbiamo essere impavidi come veri americani”. E dobbiamo essere impavidi perché la verità…  la verità trionferà sempre sulla menzogna”.

“La giustizia…   la giustizia che stiamo guardando giocare a picche…  la giustizia trionferà sempre sull’abuso e sulla frode”, ha detto Flynn, che ha viaggiato in sei continenti.

“La nostra giustizia deve trionfare… questa è una cosa che ci rende diversi dal resto del mondo”.

“L’onestà trionferà sempre sulla corruzione”, ha detto, chiedendo agli stati con risultati elettorali controversi di dare alla gente il riconteggio,  la revisione contabile,  la verifica della firma che sono stati richiesti.

“Perché no? Di cosa hanno paura? Da cosa si nascondono? ”   ha detto. “Si nascondono da qualcosa”.

“Dobbiamo onorarci l’un l’altro e dobbiamo onorare il nostro Paese”, ha detto Flynn. Ha parlato degli uomini e delle donne dei militari che prestano servizio in tutto il mondo, mettendo a rischio la loro vita perché amano questo paese. “La grandezza della cultura americana, la grandezza che è spinta nel soldato americano, è un soldato che può stare lì nel mezzo del più duro scontro a fuoco della sua vita, dove qualcuno sta cercando di prendere la sua vita… e in una frazione di secondo può andare all’ assalto e proteggere un bambino dal male… solo in America ci alleniamo in questo modo, solo in America abbiamo quel tipo di cultura”.

“Quindi siamo in una battaglia, siamo in una battaglia spirituale per il cuore e l’anima di questo paese”, ha detto. “Vinceremo. Vinceremo, perché questa è la verità ! “.

.
…ce la racconteremo il 14 di dicembre 2020.

https://elusione-fiscale.com/2020/10/03/tutti-possono-fare-trading-di-bitcoin-e-cryptovalute-a-partire-da-1-e-spiegato-bene-e-semplicemente-per-tutti/ )

Un caro saluto a tutti….

 

Se vi interessa l’argomento: imparate ad usare le criptovalute leggendo il mio articolo:

quarantena Coronavirus COVID-19 – ? – fate trading gratuito in casa

A chiunque mi farà richiesta con mail all’ indirizzo st.george.dragonslayer@email.it invierò a titolo assolutamente gratuito 100 (cento) token VOXT
(vi prego di specificare nell’evidenza della mail la dicitura: vorrei ricevere a titolo assolutamente gratuito 100 (cento) token VOXT )
ovviamente con le accluse istruzioni ed informazioni su come utilizzarli partendo da zero conoscenze ed esperienze in argomento.

se avete dubbi o volete info: scrivetemi in @mail e vi risponderò con un articolo dedicato….

Bitcoin giocare in assoluto anonimato con maggiori vincite senza tasse

Betmaster Italia – piattaforma di betting online no AAMS/ADM – (senza tasse) – anche in Bitcoin

Criptovalute le monete del futuro? ovvero: come effettuare scommesse bitcoin

Bitcoin giocare in anonimato sulla piattaforma di betting online Betmaster – no AAMS / ADM – (senza tasse)

Clicca qui per provare Betmaster … per te, subito un bonus di benvenuto del 100% fino a 1.000€ !!!

Se volete trovare maggiori info: in questi due articoli è chiaramente spiegato in modo molto semplice come usare i Bitcoin…

combattere Coronavirus COVID-19 unico rimedio: quarantena – giochi da fare in casa – trading gratuito
Pandemia Coronavirus COVID-19 : Quarantena in casa !? Non uscite: ammazzate il tempo con trading online Bitcoin & Cryptovalute
Betting anonimo e trading online di cryptovalute ai tempi del Coronavirus (COVID-19)
Coronavirus (COVID-19): chiuse sale giochi, sale scommesse e sale bingo in tutta Italia !

Saluti a tutti ed arrivederci al prossimo articolo…

Comments

Write a comment

*